ciclismo Generale news

Grande successo per la 6 ore delle Terre Pontine

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Le temperature roventi hanno scaldato il clima della la seconda prova regionale ECS19 andata in scena domenica scorsa presso l’azienda agricola Ganci di Latina.

Raggiunti i 200 iscritti che si sono misurati nella prova solitaria, a coppie e per team da 3 lungo i circa 6 km del percorso da ripetere per 6 ore.

A seguito degli atleti, tecnici, supporter, parenti ed amici, difficilmente definibile come una semplice cornice di pubblico, avendo dato vita ad una vera e propria gara nella gara presso “l’area box” scandendo a ritmo di musica con bevande di ogni genere, dolci e snack salati.

 

 

Circa 180 km percorsi dal team da 3 Sunskin (Andrea Segala-Claudio Astolfi-Emanuele Bianconi), che ha dovuto trovare le forze fisiche e mentali nell’ultima parte della gara per aumentare il ritmo e staccare l’Asd Mtb Santa Marinella (Lorenzo Bedegoni-Federico Forti-Daniele Tulin) che ha sua volta ha preceduto il trittico Diamantini (Alessio Cilli-Gianluca Ercoli-Mauro Bovolenta).

Giù il cappello, nelle coppie maschili, per il Team Bike Terracina (Fabrizio Di Somma-Paolo Buccitti), che ha saputo imporsi sul Mentana Ciclismo (Diego Mariani-Domenico Verticchio) e sul duo Ale&Taz al secolo (Igino Alviti-Alessandro Celardi).

Lui&Lei a forti tinte rosa che vede sul gradino più alto del podio Ale&Clo (Claudia Gentili-Alessandro Tonazzini) precedendo la coppia di casa del Rika Team (Katia Migliaro-Riccardo Bannò) che di poco ha avuto la meglio sulla coppia Iron Bilke (Alessandra Rosa-Roberto Giuliani).

Tra i solitari troviamo sui gradini più alti del podio Diego Antimi (S1), Mario Tagliatesta (M1), Roberto Biondi (G1), Devis Vanini (J1), Mario Vernuccio (SG1), Tamara Merolle (W2) e Silvia Coticelli (W1).

 

 

Tra le note segnaliamo l’atleta più giovane in gara Edoardo Manetta e l’atleta venuto da più lontano il piemontese Paolo Barbon. Il giro più veloce è conteso da Lorenzo Bedegoni e da Paolo Buccitti entrambi con 12 minuti e 2 secondi, mentre tra i solitari il giro più veloce lo ha fatto registrare Diego Antimi con 13 minuti ed 11 secondi, tra le donne invece è stata Claudia Gentili a far registrare il giro più veloce in 13 minuti e 48 secondi.

 

 

L’edizione 2019 della 6 ore delle Terre Pontine è stata preparata in ogni dettaglio grazie alla regia dell’asd Guardie e Ladri capitanata dal presidente Mauro Chiariello alla guida di una squadra composta da: Riccio Centro Bici Latina e Proaction (che si sono occupati dei pacchi gara e dell’arco all’arrivo), Linea Oro Sport (che ha fornito parte della premiazione e l’assistenza tecnica durante la gara), 9’ Cento (che ha curato le riprese video ed il servizio fotografico), Forno Pistilli (che ha curato il pasta party), Bio Latina (che ha curato parte delle premiazioni). Si ringrazia per il supporto e la buona riuscita dell’evento Gran Caffè Egidio, Villa Egidio Eventi, Chirizzi, Printimm, Hair Shine & Beauty, Fit Express, Forno Manetta, Pizzeria il Distretto, Gestal 2000, Medilab, Autorniture Cecconi, Effeci Rivenditore Apple, Bar Massimo, Bar del Lido di Marco Abate, Edilcommerciale Sabotino e P.O. Service.

L’appuntamento con l’endurance è per domenica 1 settembre con la terza prova ECS in terra Pontina con la 6 ore della Palude Pontina organizzata dalla G.C. Pontinia di Angelo Cologgi.

 

Classifica Generale 6 ore delle Terre Pontine

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.